• Fondazione Bresciana Assistenza Psicodisabili a marchio

Servizi per la disabilità

Ausili tecnologici “low tech” per le persone con disabilità gravi e plurime

Caricamento Eventi

Ausili tecnologici “low tech” per le persone con disabilità gravi e plurime

Data inizio corso:

17 marzo

40€

Iscrizioni

Entro il 9 marzo 2018.

Per utilizzare la Carta del Docente iscriversi alla piattaforma SOFIA
Codice iniziativa formativa: 11966
Codice edizione: 16793

Costi

40 €

Scarica i materiali del corso

Per scaricare i contenuti inserisci la password che ti è stata fornita.

È in corso l’accreditamento per l’utilizzo della Carta del Docente

Destinatari

Insegnanti, assistenti all’autonomia, educatori, psicologi, neuropsichiatri, operatori della disabilità in genere.

 

Contenuti

Persone con gravi disabilità intellettive, neuromotorie e/o sensoriali,  presentano spesso gravi difficoltà nello sviluppo delle competenze comunicative, sia nella fase recettiva che produttiva.
La C.A.A. (Comunicazione Aumentativa ed Alternativa) prevede anche l’utilizzo di sistemi basati sull’Assistive Technology, per persone con profili cognitivo-comportamentali caratterizzati da minima responsività agli stimoli ed elevata passività, con l’obiettivo di stimolare la loro intenzionalità all’interno di ricche situazioni ambientali e motivazionali, e sostenere la loro intenzionalità e consapevolezza dei processi attivati.
I contesti all’interno dei quali si rende necessario attuare programmi di intervento psicoeducativo supportati da ausili tecnologici, ad es. la scuola, la famiglia, i servizi educativi territoriali, segnalano forti limiti di tipo economico, ma anche scarsa competenza e formazione degli educatori ed insegnanti, nel gestire adeguatamente sistemi informatici ed attrezzature tecnologiche , anche a modesta o addirittura bassa complessità.
L’intervento illustrerà, attraverso brevi videoframes ed analisi di casi singoli, l’utilizzo efficace di ausili a basso contenuto tecnologico (low technology), in compiti di incremento dell’autodeterminazione all’interno di routines quotidiane ed attività educative, stimolazione multisensoriale per aumentare attenzione e responsività, scelta tra stimoli di rilevante interesse, in bambini, ragazzi ed adulti con gravissime pluridisabilità.

 

Docenti

Mauro Coppa, psicoterapeuta e pedagogista, direttore dei Servizi Riabilitativi Settore Età scolare e giovani della Lega del Filo D’Oro di Osimo (AN), autore di numerose pubblicazioni scientifiche.

 

Date

17 marzo 2018, dalle 9.00 alle 13.00

 

Allegati

Volantino del corso

COPYRIGHT © 2015 FOBAP ONLUS. ALL RIGHTS RESERVED. | C.F. 98012300178 - P. IVA 03475770172
Design & Development by ALL Creative Agency

Dona ora
Paypal button
Pagamento del Corso
EASY TO READ - LINGUAGGIO FACILE DA LEGGERE

Progetto in corso di sviluppo


Il linguaggio facile da leggere è un linguaggio che aiuta le persone a leggere e capire le informazioni difficili.
Le informazioni facili da leggere sono importanti per la vita delle persone con disabilità.
Le informazioni facili da leggere aiutano le persone a trovare le cose che hanno bisogno di sapere.
Le aiutano a prendere delle decisioni e a fare delle scelte.
Con il linguaggio facile da leggere la formazione permanente può diventare più facile da frequentare per le persone con disabilità intellettiva.
Anffas sta lavorando ad un progetto importante sul linguaggio facile da leggere.
Questo progetto si chiama "Easy to read".